Alluccamme

Il progetto Alluccamme! si propone di rafforzare e rendere sostenibili nel tempo gli interventi promossi da Realtà Futura a favore dei giovani più vulnerabili presenti sul territorio del Centro Storico di Napoli.

ATTIVITÁ

Sportello di counselling e supporto psicologico                                                                   Ai beneficiari verrà offerta la possibilità di accedere gratuitamente ad un percorso di consulenza della durata di quattro incontri, attraverso i quali poter effettuare una prima valutazione e sostenendo l’utenza in situazioni di disagio grave o impasse. In caso di particolari situazioni psicopatologiche potrà seguire l’attivazione di un percorso psicoterapeutico più prolungato e strutturato ed eventualmente l’invio ad una struttura specializzata.

Percorso di musicoterapia
Il percorso di musicoterapia si propone di ampliare le capacità comunicative e l’apertura all’altro attraverso giochi di improvvisazione corporea e mediante l’utilizzo di strumenti musicali. Giocare e imparare, scoprire e conoscere, prendere conoscenza del proprio corpo, sono azioni fondamentali per la formazione personale del bambino. Nello stesso tempo attraverso la musica i beneficiari saranno sollecitati ad esplorare il campo della memoria uditiva, sia a livello sensoriale che corporeo, alleggerendo così “blocchi” e inibizioni personali

Percorso di arteterapia
Il percorso di arteterapia consentirà di stimolare le capacità creative individuali e la comunicazione non verbale mediante forme di espressione artistica libera e spontanea nel campo del disegno, della pittura e della scultura. L’attività abbinerà la pratica manuale con delle attività a carattere didattico, educativo o ludico: creazione di storie e favole, giochi a carattere espressivo e motorio, simulazioni e rappresentazioni sceniche.

Laboratori creativi e ricreativi
Parallelamente ai percorsi di musicoterapia e arteterapia verranno promosse specifiche attività laboratoriali volte a stimolare, attraverso il gioco, le capacità espressive dei giovani in una pluralità di ambiti (teatro e narrazione, manualità, manipolazione dei materiali). Tali momenti consentiranno di rafforzare l’unità del gruppo di beneficiari, sperimentando modalità di socializzazione alternative ed innovative, in grado di stimolare la crescita e il confronto tra pari attraverso la creazione di spazi di condivisione e reciprocità.

Sostegno didattico e psico-pedagogico
In ogni classe ci sono alunni che presentano una richiesta speciale attenzione per una varietà di ragioni: svantaggio sociale e culturale, disturbi specifici di apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della lingua italiana. Il servizio di Sostegno Psicopedagogico si caratterizzerà come un tutoraggio integrato, volto al potenziamento delle attività scolastiche dei beneficiari ma anche come supporto e orientamento per genitori e docenti. Lavorando in piccoli gruppi o singolarmente, l’attività di tutoraggio prevede che i minori vengano seguiti nello svolgimento delle attività didattiche pomeridiane e aiutati a sviluppare un metodo di studio che li renda più autonomi nelle esperienze di apprendimento.

Training specifico per docenti                                                                                        Formare ragazzi e adulti con particolari bisogni o “bisogni speciali”, richiede un’adeguata preparazione da parte dei docenti coinvolti nelle attività e percorsi creativo-ricreativi. A tale scopo, verranno organizzate delle modalità formative per i docenti. Tecnica privilegiata di formazione è il gruppo Balint, tecnica di formazione psicologica nata per le professioni d’aiuto (medici ed insegnanti) che permette un apprendimento basato sull’esperienza, attraverso la discussione in gruppo di situazioni problematiche e la ricerca di possibili soluzioni.

Seminari e workshop                                                                                                                       I seminari di informazione e sensibilizzazione ed i workshop esperenziali verranno proposti una volta al mese e affronteranno vari temi nella macro area del benessere. Questi incontri non avranno una funzione esclusivamente informativa, ma verranno anche proposte attività di tipo esperienziale, così da favorire un apprendimento che passa dall’esperienza. Saranno presenti e coinvolti mass media locali e nazionali al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica su temi particolarmente complessi; e dando ai ragazzi e alle famiglia coinvolte direttamente, ma alla comunità in via indiretta, la chiara percezione di sentirsi “parte di un’unica grande e unita collettività” con obiettivi comuni.

Il progetto ha avuto inizio a partire da Ottobre 2017, grazie al lavoro volontario degli operatori dell’associazione e al sostegno dell’Ospitalità Teatina di San Paolo Maggiore, che ci ospita nella sua grande palestra.

Grazie al contributo della fondazione Johnson&Johnson, ci è stato possibile acquistare materiali e strumenti per il nuovo anno.

Pagina Facebook del progetto.

Annunci